15 Nov 2016

SOLARPUFF® un progetto davvero innovativo


Wafer distribuisce per l’Italia questa innovativa ed unica lanterna a energia solare prodotta in USA. La Solarpuff® è personalizzabile con etichette in tessuto o cartoncino.

Il progetto prese forma grazie ad Alice Min Suu Chun, una designer statunitense e co-fondatrice di FAARM, un gruppo non profit che aiuta le popolazioni in difficoltà. Lei aveva un sogno: portare energia alternativa, economica e sostenibile, alle popolazioni senza elettricità, ancora 1,6 miliardi di persone nel mondo che utilizza costose, voluminose e mortali lampade a cherosene.
Riprese quindi una ricerca effettuata presso la Columbia University al fine di trovare fonti di energia alternative, leggere, facilmente trasportabili non inquinanti e disponibili per tutti. E che partiva da un calcolo fatto anche sui paesi “civilizzati”, ovvero che se ogni cittadino USA utilizzasse una lampada a luce solare per un’ora al giorno al posto di una lampada tradizionale, questo basterebbe a far diminuire le emissioni di CO2 di 11 Miliardi di tonnellate in un anno.

Nel 2009 nacque così il prototipo della Solarpuff®, lanterna ad energia solare di forma cubica (ispirata agli origami), con tessuto antistrappo, piccola di dimensione e piatta prima dell’uso, funzionante con batterie ricaricabili attraverso un modulo fotovoltaico.  Impermeabile, gonfiabile ed ecosostenibile, creata con bottiglie PET e di peso ridottissimo, neanche 10 grammi.

Una volta esposta per 4-5 ore, garantisce l’illuminazione di una sala grande fino a 100 mq per 10 ore, offre la luminosità necessaria per le operazioni di lettura o di cottura di alimenti.  Inoltre, essendo galleggiante e resistente all’acqua è perfetta per le esigenze delle popolazioni che si sostentano con la pesca.

La Solarpuff® venne prodotta nel 2010 in occasione del terremoto di Haiti e da allora viene distribuita in occasione di catastrofi naturali, come fonte esclusiva di energia.

La company mission della Solight, l’azienda che produce la Solarpuff®, rimane quello di portare luce ovunque e per questo motivo provvede a versare il 10% dell’incasso delle proprie lampade vendute attraverso il web direttamente alle ONG consociate distribuite in giro per il mondo: Syria, Haiti, Nepal, Ghana e molte altre.